lunedì 22 settembre 2014

Monila for Isabó

Partecipo con questo post al contest di Isabó una grafica designer con doti nascoste e fantasia a non  finire nonché mia amica!

Ha creato Nino (lo gnomo) e lui, nato praticamente nei giorni della nascita del mio blog é diventato un lettore fisso {grazie Nino}

Per tutto il mese di agosto ha letto le avventure e vacanze della famiglia Vaso ed é cresciuto in lui il desiderio di raggiungerci e conoscere i Vaso

















Ormai a vacanze terminate rimangono solo le cartoline...


Dopo aver viaggiato per mari e monti ci ha raggiunto in Lombardia per conoscere Olmo e dopo un giro in giardino ha preferito entrare in casa (Nino non é un nano da giardino,no!)

Mi sono accorta subito che a Nino piace nascondersi....

É stato difficile trovarlo ma ci sono riuscita....lo vedete??


cucù!!
...sceso dalla casetta sull'albero s'è arrampicato sulla torre di Rapunzel (forse sperando dì fare la sua conoscenza?) ed ha ammirato il panorama per un po...
..non s'è fatto mancare una lezione alla scuola di Peppa Pig...
...e alle 17...un tea cascasse il mondo!
Ha passato la notte nel lettino della casa delle Barbie..
...e la mattina seguente era pronto per esplorare il resto della casa!
...conobbe nuovi amici...
...visitò cassetti inesplorati...
...mi fece compagnia mentre disegnavo nuove alzatine per dolci..
Nino lo gnomo era felice...quasi come stesse facendo il giro del mondo!


Abbiamo scoperto di amare entrambi i pretzel..ma discusso un po se si chimassero pretzel o bretzel (?!)

Tea time.... (e nascondino di Nino)


e poi....il mio assistente incuriosito da questa nuova presenza in casa,ha pensato di dare a Nino il suo personale benvenuto!


Barone!!!! Mettilo giù lo gnomo non è un biscottino!!!

" ciao Nino torna quando vuoi a trovarci!!! "


Dite che tornerà?




12 commenti:

  1. Ahahahahahah che meraviglia!!! Certo che Nino a casa tua ha proprio trovato un mondo adatto a lui, con tutti quei posticini fatati, alberi, piccole casette... ^_^
    E poi Barone... l'ultima foto è fantastica, indescrivibile, per me ha vinto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graziee Lallabel! Eh eh eh il mio assistente é molto attento,figuriamoci se gli sfuggiva uno gnomo in casa...

      Elimina
  2. Ah ah, che carino il giro della casa. Devo ammettere che ho fatto fatica a trovare dove si era nascosto sull'albero. Secondo me si è divertito molto, anche se fino ad oggi nessuno ha mai cercato di..ehm..mangiarlo vivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi ci siamo divertite moltissimo a dare una casa a questo gnomo viaggiatore....diciamo che speriamo prenda l'incidente come una occasione per avere un cappello nuovo...e torni a trovarci!

      Elimina
  3. AHAHAHAHAHHA mi sono divertita un mondo!!! Ora però Monila devi cucire a Nino un cappellino nuovo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah a ha ah grazieeee! Un cappello nuovo sicuramente,come dici che starebbe uno gnomo con la bombetta??

      Elimina
  4. Stupendo Nino e soprattutto Barone! Verrei anche io a nascondermi a casa tua! Grazie ad Isabella e a Nino sto girando per blog stupendi conoscendo delle creative fantastiche. Buona giornata! Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia! Grazie della tua visita e del commento che hai lasciato...barone ringrazia e quando vuoi torna a trovarci,adesso anche io ti vengo a cercare!

      Elimina
  5. che storia meravigliosa...ho girato anch'io insieme a Nino con la fantasia! Leggerti è davvero un piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Iaia! Non sarebbe male rimpicciolirsi per un giorno e viaggiare con Nino eh?! Attenzione agli incontri che si fanno però....eh eh eh...si rischia di venire scambiati per biscottini ^_^

      Elimina
  6. Proprio una bella avventura per Nino! Con un finale a sorpresa 😉 complimenti per la fantasia Monila. Ciao Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia! La fantasia non ci manca..come l'appetito del mio assistente! (Ha ha ha ^_^)

      Elimina