lunedì 30 marzo 2015

La volpe


Eccoci al secondo appuntamento con la rubrica "Leonardo" l'incontro tra poesia e illustrazione!
Nel primo appuntamento , io avevo dato sguardo alla poesia scritta da Alessandra..oggi invece sarà lei a dare voce ad un mio disegno!

Monila

Un disegno fatto pensando all'autunno...forse è perché sono nata in autunno che mi piace tanto questa stagione? Mi piacciono i suoi colori , la temperatura soave che arriva dopo la calda estate..mi piacciono i profumi e i frutti dell'autunno..

Monila

Chi non ha mai raccolto le foglie colorate che cadono dagli alberi ? Rosse,gialle,rosa,verdi,arancioni e marroni...


Chi non ha mai sperato di vedere da vicino una volpe?
Di spiarla senza che lei si accorgesse di noi..così da non vederla scappare ?
Io si...ho anche avuto un incontro ravvicinato da ragazzina..durato pochi secondi ma indimenticabile!

Insomma passo ad Alessandra questo disegno semplice ma carico di sogni e significati per me..
Nasce una poesia delicata ed emozionante..
Ogni riga che leggo mi fa amare questa scrittrice sensibile e profonda sempre di più!

  


Complimenti  Alessandra !
Vado subito sul suo blog a leggere curiosa come è nata questa poesia!

6 commenti:

  1. Cara Monila,
    ogni volta è un regalo scoprire cosa rappresenta per ognuna di noi una tua illustrazione o una mia poesia.
    Anche io amo l'autunno in maniera particolare e pure io sono nata in questa stagione così sensibile e ricca.
    Sempre più felice della nostra rubrica (e della nostra amicizia) ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem...tu lo hai saputo dire meglio di me
      :-D

      Elimina
  2. Sono bellissime sia la poesia che l'illustrazione e poi l'autunno è anche la mia stagione preferita!
    Qui da me ci sono molte volpi, ogni tanto capita di vederne qualcuna, io lo trovo sempre un incontro emozionante.

    RispondiElimina
  3. Amo l'autunno come te....bellissimo disegno e poesia molto molto bella!Complimenti ad entrambe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva l'autunno :-D anche se la poesia di Alessandra esalta particolari speciali di ogni stagione! Grazie Iaia!

      Elimina