lunedì 2 marzo 2015

Si smalta!

Il corso di ceramica é giunto al termine (ma non finisce qui eh ?! No,no)
L'ultima lezione abbiamo imparato come si smalta....
Vederlo fare dal maestro sembra semplice...provare un po' meno!
Come in tutte le cose ci vuole pratica!


Il nostro maestro, Luca Pedone,prepara lo smalto a colpi di mini pimer e i nostri "capolavori " in terra
da maiolica rossa e terraglia bianca ( miei e delle mie compagne di corso ) aspettano ansiosi di scoprire il loro destino!


Prima lo smalto trasparente all'interno del mio vaso a colombino...
Ci pensa il maestro perché noi siamo un po' come dire...prese


Eh ehe he...noi ci dedichiamo a dolci e bla bla bla
{ ma sempre molto attente ai gesti capaci e sapienti del maestro }


Poi si sceglie lo smalto del colore preferito per l'esterno e si immerge il vaso 


Una cosa che mi ha stupito é come asciughi in fretta lo smalto! Si può subito toccare! 
La terracotta assorbe l'acqua in pochi attimi,bisogna fare movimenti precisi e rapidi!


Un vaso dopo l'altro ,mug ,ciotole e piatti...abbiamo scelto smalti di colori ed effetti diversi..


Adesso aspetto ansiosa di vedere la magia della cottura a mille gradi! 
Lo scopriremo solo vivendo come diceva Lucio...


Evviva
Marzo é iniziato davvero bene!



7 commenti:

  1. Che meraviglia! Aspetto col fiato sospeso :-)

    RispondiElimina
  2. Monila sono io provo commenti ! Barbara !!!

    RispondiElimina
  3. eccomi ce l ho fatta!!! allora intanto ho capito che le ciambelle con le stelline erano per la chiusura del corso che bello immagino quanto sia stato interessante !! brava !!!

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    sono capitata casualmente su questo post cercando di qua e di la degli incentivi per "fare ceramica per intero". Mi ha fatto davvero piacere leggere il racconto del corso che hai frequentato e mi sono ritrovata molto nei tuoi pensieri di "Chiedimi se sono felice", mi seno sentita meno sola :) ...
    Da un po' sto cercando di fare il passo che mi permetterà di costruire interamente l'oggetto da decorare ma non è facile perchè con la ceramica serve tutta un'altra attrezzatura della porcellana.
    Comunque ci proverò e vediamo che ne uscirà...
    Ma poi com'è finita? hai fatto altri esperimenti ceramici?

    Complimenti per le tue bellissime creazioni!
    A presto
    EVelin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Evelin! Benvenuta ^_^
      Per adesso ho il locale e l'attrezzatura necessaria...quando riuscirò ad accantonare la porcellana procederò con gli esperimenti...perché se ci sono voluti anni per acquistare sicurezza e abilità con il terzo fuoco penso ci vorranno altrettanti anni per imparare a impastare e cuocere nel modo ottimale! Buon proseguimento e sperimentazione anche a te!

      Elimina