giovedì 9 luglio 2015

Hello Baby !

Dopo aver seguito il corso di ceramica e aver sorriso a lungo con le mani sporche di argilla ( puoi leggere i miei primi approcci con l'argilla seguendo l' etichetta ARGILLA ) era deciso...dovevo attrezzarmi per proseguire la sperimentazione di questo materiale affascinante anche a casa! 
Affascinante é la parola giusta...
É un materiale naturale , uno dei mezzi artistici più antichi ! 
Alcuni tipi di argilla sono più plastici di altri , si può lavorare in diversi modi e la cottura trasforma l'oggetto da fragile a resistente ! 
Ogni tipo diverso di argilla avrà un colore diverso dopo la cottura...già bello al naturale ma si può decorare con smalti o engobbi e vetrinati per rendere gli oggetti impermeabili ! 
Insomma mi sono attrezzata con qualche attrezzo e qualche colore ( tutto un altro mondo rispetto alla decorazione del terzo fuoco ) e la cristallina , un torniello ,un paio di tipi di argilla , ho preparato l'ambiente adatto , il forno per ceramica già c'è..... 
Aspettavo il momento giusto per iniziare la mia sperimentazione...
Quando sará il momento giusto ?
Beh...quando non ho altre cotture di porcellana in corso...già , ma quando!?
Ho un quaderno dove ho disegnato e schizzato le idee che nel tempo ho accumulato , oggetti che avrei voluto dipingere ma in commercio , in porcellana , non trovo ! 
Piano piano passa il tempo e le mie idee restano lì in attesa...e magari verranno realizzate da ceramiste che anziché aspettare il momento giusto mettono le "mani in pasta" e non perdono tempo...
Quindi mi son detta " Monila...non perdere altro tempo!"
Così ho preso un pacco di argilla e le ho detto " Hello Baby! " { chiedendomi perché non lo avessi fatto prima... }


Ho fatto cose semplici , niente di tridimensionale perché non avevo la barbottina pronta ( una crema di argilla che si usa per saldare tra loro i pezzi d'argilla ) e per prendere un po' di confidenza dopo tempo che non manipolavo l'argilla ! 



Quando l'argilla raggiunge la durezza del cuoio , cioè non è più plastica , non si può cambiarle forma 
ma l'asciugatura non è ancora completata , si possono utilizzare gli engobbi ! 

Completamente diverso dalla decorazione al terzo fuoco !
Quindi sperimetiamo !




Quello che adesso sembra grigio , dopo la cottura sarà in terra rossa , conosciuta come terra cotta ! 
Mi piace molto l'effetto bianco/terra cotta !

Uuuuuuh non so ancora quanto colore andava dato , una mano , due..? 
Non so se ho lavorato bene l'argilla e eliminato tutte le bolle d'aria e in cottura si romperà o esploderà qualcosa....però sono felice! 

Del resto come ci sono voluti anni di pratica per scoprire tutti i segreti del terzo fuoco , tra colori e cotture...devo metter in conto qualche pezzo rotto o venuto male anche per imparare a lavorare l'argilla !


6 commenti:

  1. Amo l'argilla: l'ho scavata, mi ci son sporcata mani, dita, ginocchia, l'ho vista trasformata in ceramica, da lavare, catalogare, restaurare, disegnare, studiare, datare... Seguo la tua nuova avventura golosamente: mi iscrivo già al tuo corso di ceramica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-D quale corso?! Magari tra dieci anni...iscrizione accettata :-D

      Elimina
  2. Noooo...ma io vedo cose splendide già in bianco e nero, figuriamoci come saranno quando diventeranno rosse. Per me tutto ciò che fai mi lascia a bocca aperta perchè è un mondo sconosciuto: dipingere e lavorare l'argilla non sono certo nelle mie corde, ma d'altra parte ognuno ha le sue inclinazioni. Brava: sperimenta, osa! noi siamo qui ad aspettare i risultati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohh Francesca! Grazieeee :-D per le tue parole e l'incoraggiamento! Incrociamo le dita per la cottura!!

      Elimina
  3. E' sempre bello sperimentare e andare oltre... sono sicura che diventerai padrona anche di questa tecnica! Aspetto con ansia le foto post cottura ;) Un abbraccio, Debora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii...speriamo,grazie! Sono cuori isa anche io di procedere...se si romperanno piangerò...ma avrò inparato qualcosa in più! :-) baci

      Elimina