martedì 13 dicembre 2016

Laboratorio di ceramica a scuola


Il 2016 sta per concludersi e una esperienza che porterò nel cuore é sicuramte il laboratorio che ho tenuto nella scuola primaria , il mio primo laboratorio in una scuola.


L'argilla é un materiale con infinite potenzialità espressive , con le sue particolarità e limiti.
Una materia viva che si conosce poco alla volta e mai fino in fondo!
Il ceramista unisce creatività e precisione , i bambini capiscono in poco tempo come dialogare con questo elemento naturale , imparano a essere precisi e a conoscere i tempi di asciugatura e le modalità con cui modellare e inventare nuove forme.

Manipolare l'argilla é un'esperienza creativa e sensoriale molto appagante , mette chiunque la lavori in condizione di rilassarsi e concentrarsi.

Creare con le proprie mani un oggetto che prima non esisteva da la consapevolezza di poter intervenire attivamente sulla realtà , di poter sperimentare , sviluppando capacità critica e trovare la soluzione a problemi.
Inoltre realizzare da un pezzo di terra grigia un oggetto che verrà utilizzato dalla famiglia nella quotidianità é molto gratificante per l'autostima dei bambini!

I bambini mi hanno accolto con grande entusiasmo e curiosità , stupore e emozione per ogni appuntamento che avevamo fissato.
É meraviglioso lavorare con i bambini , come ha scritto qualcuno sui miei social "riescono a farci vedere nuove sfumature del nostro lavoro e a farcelo amare ancora di più !".



Ecco il risultato di due ore di lavoro di 54 mani operose , sono stati fantastici !

Abbiamo modellato dei funghi che una volta assemblati saranno campanelle che formeranno una decorazione mobile tintinnante per decorare e abbellire la casa.


Sono stati fissati due incontri e non è stato possibile decorare con gli engobbi , smaltare e ricuocere i funghetti , hanno decorato la terracotta usando le tempere e sono stati tutti bravissimi!

Speriamo i genitori apprezzino il loro impegno e chissà che sotto le feste venga regalata qualche playstation in meno e qualche tornio o corso di ceramica in più !


Ciao bambiniiiiiiii !


2 commenti:

  1. oh monila non sai come sono contenta di leggere questo tuo post. Io sono una convinta sostenitrice del fatto che a scuola i bambini debbano sperimentare di più la manualità. Ho tenuto un corso nella mia contrada ed ho visto con i miei occhi il bisogno che hanno di tutto ciò... non si vive solo di scienza... anzi. Mi auguro di cuore che si possa assistere ad un nuovo modo di intendere la formazione dei nostri ragazzi, perchè l'odierna concezione stà manifestando da tempo tutti i suoi numerosi limiti. un abbraccio e continua cosi!!!

    RispondiElimina